Descrizione Progetto

SERVIZI

Offriamo ai nostri clienti il supporto necessario all’espletamento di tutte le formalità doganali, informatiche e non, di rilascio certificati ed autorizzazioni.

Contattaci

IN DETTAGLIO

Assistenza per il rilascio delle autorizzazioni mediante il sistema delle “customs decisions”

L’art. 6, p.1, Reg. (UE) n. 952/2013 – CDU prevede che “tutti gli scambi di informazioni, quali dichiarazioni, richieste o decisioni, tra autorità doganali nonché tra operatori economici ed autorità doganali, e l’archiviazione di tali informazioni richiesti dalla normativa doganale sono effettuati mediante procedimenti informatici”. Ne consegue che tutte le istanze e le autorizzazioni indicate nell’art. 2 del Reg. (UE) n. 2447/2015 (RE) debbano essere gestite attraverso il sistema unionale delle Customs Decisions. Tra queste decisioni rientrano regimi speciali, garanzia globale e dilazione di pagamento.

Richiesta di certificati di origine (non preferenziale, commerciale o made in)

I certificati di origine non preferenziale sono destinati a provare l’origine delle merci e possono essere utilizzati come documenti giustificativi nel rilascio di ulteriori certificati di origine rilasciati da altre Camere di Commercio. Siamo attrezzati per assisterti nella richiesta telematica (obbligatoria a partire dal 1 Giugno 2019) di rilascio dei certificati presso la Camera di Commercio di competenza (come stabilito dalla L. 29 dicembre 1993, n.580, come modificata dal decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 219) nel rispetto delle Linee guida europee emanate da Eurochambres (Associazione delle Camere di commercio europee) e dei principi generali previsti dal codice doganale dell’Unione Europea..

Autorizzazione AEO

L’AEO è un’autorizzazione unionale che attesta la conformità, l’affidabilità e la sicurezza dell’operatore economico che opera nella supply chain. È un biglietto da visita per i partner commerciali esteri, uno strumento a vantaggio degli operatori che possono ottenere un trattamento in dogana favorevole rispetto ai concorrenti privi della stessa autorizzazione ed è propedeutica all’ottenimento di benefici e semplificazioni doganali. Forniamo l’assistenza per la formazione, l’audit e l’espletamento delle pratiche necessarie per l’ottenimento della certificazione.

Formazione

Svariati sono i motivi per i quali è opportuno investire in formazione: colmare eventuali lacune, acquisire competenze specifiche, gratificare i dipendenti e far ottenere all’azienda un vantaggio competitivo.
Inoltre, in un campo saturo di tecnicismi ed in un contesto in cui l’evoluzione normativa è rapida e la concorrenza alta, la formazione del personale diventa una priorità. Per garantire la preparazione dei nostri clienti, ci occuperemo di realizzare un programma formativo strutturato attraverso l’analisi delle esigenze dell’azienda, l’erogazione dei contenuti, e la valutazione dei risultati ottenuti.

Assistenza procedure USMAF

  • Assistenza procedure USMAF per prodotti farmaceutici

I pazienti affetti da determinate patologie possono richiedere l’importazione di farmaci da utilizzare a scopo esclusivamente personale, nonostante la commercializzazione degli stessi non sia ammessa sul territorio nazionale. Noi siamo pronti ad aiutarti per l’importazione, occupandoci di tutte le fasi dell’operazione a partire dalla richiesta dell’autorizzazione rilasciata dal Ministero della Sanità attraverso gli uffici sanitari dislocati sul territorio nazionale.

  • Assistenza procedure USMAF

Assistenza procedure USMAF mediante il Nuovo Sistema Informativo Sanitario (NSIS) per merci destinate al consumo umano, materiali ed oggetti destinati ad entrare a contatto con alimenti (es. additivi alimentari indiretti) ed altri prodotti di rilevanza sanitaria.

ALTRI SERVIZI

Certificazione EAC (EurAsian Conformity)

La certificazione EAC (EurAsian Conformity) attesta che il prodotto che si intende esportare, commercializzare ed utilizzare all’interno dell’unione doganale Eurasiatica (di cui fanno parte Russia, Kazakistan, Armenia, Bielorussia, Kirghizistan) sono conformi agli standard di sicurezza richiesti in questi Paesi. Grazie all’assistenza dei nostri partner qualificati, possiamo assicurare la certificazione dei tuoi prodotti presso uno degli Enti accreditati dal Servizio Federale.

Tax Free (OTELLO 2.0)

I privati consumatori, domiciliati o residenti al di fuori dell’Unione Europea, hanno diritto allo sgravio o al rimborso dell’IVA relativa a beni acquistati per uso personale o familiare nel territorio dello Stato Italiano, destinati ad essere esportati nei propri bagagli personali. Qualora questi soggetti ne facciano richiesta, il commerciante ha l’obbligo di emettere una fattura Tax Free ex art. 38 quater DPR 633 del 26/10/1972.

Lopizzo srl ti assiste nella procedura di abilitazione, emissione e trasmissione telematica all’Agenzia Dogane e Monopoli attraverso il sistema OTELLO 2.0.

Comunicazioni Intra

Le comunicazioni Intra devono essere trasmesse telematicamente dai soggetti passivi IVA per le operazioni di acquisto/cessione di beni e servizi effettuate da/verso soggetti stabiliti nel territorio doganale dell’UE. Si tratta di adempimenti con finalità statistiche e di controllo ma comunque obbligatori (entro determinate soglie stabilite dal legislatore). Tali adempimenti sono stati affiancati e non superati da fatturazione elettronica ed esterometro.

Food and Drug Administration

Tutte le aziende che producono, confezionano ed immagazzinano alimenti, bevande, farmaci e prodotti affini destinati all’esportazione ed alla vendita negli Stati Uniti devono rispettare la regolamentazione della Food and Drug Administration ed adempiere ad una serie di obblighi più o meno stringenti a seconda del prodotto oggetto dell’esportazione.

Tra questi obblighi rientrano la registrazione FDA, la nomina dell’agente FDA, il food safety plan, l’adeguamento degli additivi interni ed esterni e la prior notice. Lopizzo srl insieme ai suoi partner offre tutti i servizi necessari per mettere a norma i prodotti destinati al mercato statunitense.

SERVIZI IN FASE DI IMPLEMENTAZIONE

Deposito doganale

Il vincolo al regime speciale del deposito doganale consente di immagazzinare merci in posizione doganale non unionale all’interno del territorio dell’Unione senza che queste siano soggette a dazi, oneri e misure di politica commerciale. Tale regime apporta vantaggi di natura sia sospensiva che economica in quanto permette al dichiarante di differire il pagamento dei diritti al momento dell’estrazione, in attesa della definitiva destinazione (immissione in libera pratica, altro regime o uscita dal territorio doganale dell’Unione).

La stessa struttura può essere utilizzata come deposito IVA, in modo tale da introdurre merce allo stato unionale e sospendere l’assolvimento dell’imposta che avverrà soltanto al momento dell’estrazione.

CONTATTACI